SANDRA LANDINI

Pianoforte

Sandra Landini ha ottenuto il primo premio in venti concorsi pianistici nazionali ed è risultata vincitrice del primo premio assoluto ai Concorsi Internazionali di Stresa e Taranto del secondo premio assoluto al Concorso Internazionale di Chieti e del terzo premio assoluto al Concorso Internazionale “Fryderyk Chopin” di Roma e al Concorso pianistico “Ferenc Liszt” di Lucca.

La sua attività artistica la vede protagonista in qualità di solista in tutta Europa, Gasteig a Monaco di Baviera, Festival Grieg a Bergen (Norvegia), Fondation Pierre Gianadda a Martigny (Svizzera) Theatre des Varietes a Montecarlo, Musik Theatre e Università di Vienna,  Fondazione N. Piccinni di Bari, St Giles’ Cathedral ad Edimburgo, Festival Pau Casals e Foundation Frax (Spagna), Basilica di San Giorgio a Roma,  Havellandische Musikfestspiele in Brandenburgo, Accademia Nazionale di Lovran (Croazia), Cultuurcentrum Beringen (Belgio), ed inoltre a Torino, Venezia, Verona, Gorizia, Genova, Milano, Stresa, Ravello, Lugano, Londra, Monaco, Parigi, Norimberga, Francoforte,  Cracovia e Dublino…

Ripetutamente invitata negli Stati Uniti ha suonato per la Steinway Piano Series presso l’Università della Florida, nella Kopleff Recital Hall ad Atlanta, nella Bertelsmann Foundation Building ad Athens e alla Hugh Hodgson University Of Georgia.

In qualità di solista di è esibita con l’Orchestra Filarmonica di Stato di “J. Dumitrescu” della Romania (Chopin, Concerto n°1), Orchestra P.J Cajkovskij della Repubblica di Udmurtia (Mozart Concerto per due pianoforti KV365) e al Teatro Comunale di Alessandria (J.S. Bach, Concerto per tre pianoforti e orchestra BWV 1063).

Ha pubblicato per la Phoenix Classics un CD dedicato a Chopin e ad autori russi (Rachmaninov, Balakirev, Glinka).

Nel 2020 ha costituito un sodalizio artistico con la pianista Francesca Amato tenendo numerosi concerti  a due pianoforti e quattro mani in Italia e all’estero.

Sandra Landini inizia lo studio del pianoforte sotto la guida della madre Vilma Sepe diplomandosi al Conservatorio “L. Cherubini” di Firenze con il massimo dei voti e la Lode. Successivamente consegue la laurea di II Livello ad indirizzo concertistico al Conservatorio di Perugia.

Si è perfezionata a Firenze con Orazio Frugoni e a Brescia, presso l’Accademia Romanini, con Maria Golia; hanno inoltre contribuito alla sua formazione Muriel Chemin e Boris Petrushansky.

E spesso invitata a far parte di giurie di concorsi internazionali. 

E docente di pianoforte presso il Conservatorio Musicale Statale “A. Boito” di Parma

www.sandralandini.it